EdR

In breve...
È un problema che all'ACR sta a cuore: i ragazzi, oggi, sono davvero protagonisti? Si fa davvero qualcosa per renderli responsabili? Si vuole veramente ascoltare la loro voce?
(Dal sito nazionale)

Nella diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e Nazareth...
Anche nella nostra diocesi, dallo scorso triennio, è nata l'Equipe dei Ragazzi (per gli amici l'EdR) che, con il suo lavoro e il suo impegno, cerca di rispondere a queste e a molte altre domande.
Già dai primi momenti della sua pur breve vita, l'EdR diocesana si è distinta per varie iniziative, soprattutto a livello nazionale. Tra queste ricordiamo, nel 2004, la visita di una delegazione dell'EdR diocesana in Albania ai ragazzi albanesi portatori di pace del FSHAP. L'EdR diocesana ha anche partecipato all'incontro (che poi si rivelerà anche l'ultimo del suo lungo pontificato) con Papa Giovanni Paolo II a Roma il 30 gennaio 2005 durante la Carovana della Pace organizzata, come ogni anno, dall'ACR di Roma.

L'EdR è composta da tutti i ragazzi che sono stati votati come rappresentanti della propria parrocchia. Anche il loro incarico è triennale e si conclude con le nuove elezioni diocesane. I rappresentanti dell'EdR inoltre partecipano attivamente all'Assemblea elettiva, stilando una relazione che viene letta e approvata dall'Assemblea stessa.

Primo appuntamento dell'EdR per l'anno associativo 2009-2010 
Sabato 18 Dicembre 2009, presso il Palazzo arcivescovile di Trani

L'EDR chiama i suoi rappresentanti per un "incontro speciale": in occasione del Santo Natale, i bambini e i ragazzi dell'EdR porteranno gli  auguri a S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri, Arcivescovo della nostra diocesi. I rappresentanti dell'EdR si faranno portavoce di tutta l'ACR diocesana, per manifestare il loro l'affetto e la volontà di far nascere Gesù nei loro cuori. Nell'occasione sarà consegnato al vescovo il manifesto realizzato dall'EDR nello scorso anno associativo e che sarà poi diffuso in tutte le parrocchie.
Appuntamento presso il Palazzo Arcivescovile di Trani.   Foto dell'incontro

Secondo appuntamento 
Visita al "Teatro Garibaldi" di Bisceglie

Terzo appuntamento
Dopo la visita al "Teatro Garibaldi" di Bisceglie,  dove i rappresentanti dell'EDR hanno potuto dare mostra delle loro predisposizioni artistiche, è la volta di "Radio Centro" di Bisceglie ad ospitare la delegazione EDR diocesana. Ecco il programma dell'incontro che si è potuto seguire in diretta radiofonica, sulla frequenza 93.100 MHz o in streaming direttamente dal pc:
Ore 15.00 - Raduno dell'EDR presso la parr. "S. M. Misericordia" di Bisceglie (merenda)
Ore 15.45 - Organizzazione dell'incontro e della visita alla radio
Ore 16.30 - Arrivo agli studi di "Radio Centro" e visita in presenza degli speaker
Ore 17.30 - SIAMO IN ONDA! - L'ACR in diretta (seguite la diretta nei modi elencati di seguito)
Ore 18.30 - Ritorno alla parr. "S. M. Misericordia" e verifica
Ore 19.00 - Tutti a casa!

ASCOLTA LA REGISTRAZIONE DELLA TRASMISSIONE RADIO

Quarto appuntamento
Il cammino si conclude con la partecipazione in diretta all'ultima puntata della stagione del “GT RAGAZZI” su RAI 3. Trasmissione in programma venerdì 11 giugno alle 16.
Sin dal mattino i ragazzi accompagnati dai propri educatori, dall'equipe diocesana e dall'assistente diocesano saranno accolti negli studi di Saxa Rubra di Roma, dove avranno la possibilità di conoscere il lavoro del dietro le quinte, i grandi sforzi che si attuano per la realizzazione di un programma, incontrare alcuni operatori della TV, ed a suggello di tutto “SIAMO IN ONDA”: i ragazzi diventeranno protagonisti della trasmissione -in diretta nazionale-; con entusiasmo potranno testimoniare e comunicare che l'ACR C'E'!

Per tutte le informazioni sull'Equipe dei Ragazzi potete contattare le responsabili della commissione diocesana per l'EdR, Valentina Todisco, parr. Madonna del Pozzo (Trani), e Daniela Todisco, parr. San Ferdinando Re (San Ferdinando di Puglia) ai rispettivi indirizzi email vale88k@hotmail.it e danytody@hotmail.it.

N.B. Se in parrocchia non è stato votato almeno un rappresentante che partecipi agli appuntamenti dell'EdR, indire al più presto le elezioni o nominarlo d'ufficio. E' molto importante continuare a mantenere al primo posto il protagonismo dei ragazzi e l'EdR è il luogo dove questa attenzione educativa è più sviluppata quindi... diamoci sotto!
 


MKPortal M1.1.1 ©2003-2006 mkportal.it
Pagina generata in 0.02556 secondi con 9 query